Carrello 0

Tipico e Genuino Benvenuto su Tipico e Genuino, prodotti tipici e genuini!

Cantina La Salute

CANTINA LA SALUTE 
LA CANTINA 
La cantina sorge nel cuore della pianura trevigiana, sulla sponda sinistra del medio corso del fiume Piave, al centro di un territorio da sempre legato alla presenza del fiume. La scrupolosa gestione delle fasi produttive e l'utilizzo di moderne tecnologie hanno permesso all'azienda di ottenere numerosi premi e riconoscimenti a rassegne enologiche quali ad esempio "Il Concorso Internazionale del Vinitaly a Verona la "Selezione Nazionale dei vini da Pesce" ad Ancona e la selezione regionale "Enoconegliano" e di operare con sistema di qualità certificato ISO 9001 - 2000. Nel 1969, grazie alla felice intuizione degli undici iniziali soci fondatori, nacque la "Cooperativa Agricola La Salute”, guidata dal Presidente Davide Drusian, che prese il nome del borgo di Ponte di Piave dedicato già nel XVI sec. al culto B.V. della Salute di Venezia. Fin dall'inizio sede della cooperativa sono state "le Case Bressan" dove per la prima volta 
vinificarono i coraggiosi pionieri Sante Bressan, Davide Drusian, Guido Marcassa, Samuele Zanchetta e Livio Buso.
CHI SIAMO 
Siamo un vivace gruppo di viticoltori che coopera per produrre vini da più di 40 anni nella Marca Trevigiana lungo la valle del Piave. La nostra storia nasce con una rinascita: siamo una piccola tappa in un cammino che si compie accanto allo sviluppo sociale e culturale del nostro Paese ed in particolare della nostra Terra. Da sempre ci impegniamo a coltivare la vigna per fare vini che esprimano al meglio i nostri valori e la qualità del territorio a cui apparteniamo. Dalla vite alla tavola, la mano attenta e l’esperienza collaudata del nostro maestro di cantina e di tutta la squadra di collaboratori ci fa essere sempre pronti a capire il gusto e le esigenze di chi ci sceglie. Nelle enoteche, nei ristoranti, bar, alberghi o con i diretti consumatori operiamo per meglio soddisfare i bisogni di chi vuole una bottiglia di buon valore in tavola, preoccupandoci di perfezionare costantemente le pratiche di cantina e le tecniche produttive. Oggi, il rapporto diretto instaurato con i nostri consumatori ci permette di entrare in rinomate sale da pranzo e prestigiose carte vini in Italia e diversi altri Paesi al Mondo. Partecipando costantemente a Fiere, Eventi Culinari, Wine Tour e degustazioni.
LA STORIA 
Il cammino comincia negli anni '50 quando l’agricoltura in Italia, ed in particolare nel trevigiano, era formata da piccole aziende a conduzione famigliare e da grosse aziende mezzadrili. La produzione agricola veniva gestita da commercianti che speculavano sui prezzi. La situazione per i contadini si faceva sempre più umiliante ed aumentavano i fermenti. Si giunse così alla formazione di un sindacato per il “risveglio” del mondo agricolo. Decisiva per la crescita individuale e sociale fu l’istituzione dell’Istituto professionale per l’Agricoltura di Castelfranco Veneto. Una scuola che coinvolse le famiglie. Il mattino i figli frequentavano la scuola e la sera i genitori, che di giorno lavoravano i campi, si riunivano assieme ai tecnici dell’istituto stesso per imparare, discutere ed organizzarsi in una visione cooperativistica. Nel 1968, un piccolo gruppo di contadini provenienti da Ormelle, San Polo di Piave, Monastier, Ponte di Piave, insieme ai giovani studenti dell’Istituto per l’Agricoltura di Castelfranco Veneto e ad alcuni insegnanti, in viaggio di studio visitarono alcune zone della Francia per conoscere il funzionamento delle cantine cooperative francesi. Il 21 Febbraio 1969 nasce la cantina "Cooperativa Agricola La Salute”.
IL TERRITORIO 
Dalla laguna di Venezia alla provincia di Treviso, dal mare alle Prealpi, una vasta, ridente pianura. Sabbie, ghiaie e argilla compongono il suolo che vene d’acque profonde irrorano. E profonde sono le radici della coltura della vite in queste terre. Terre di nobili e contadini orgogliosi e operosi, come testimoniano le splendide ville patrizie con le loro superbe cantine e le case coloniche immerse tra distese di filari. Fu il lungo dominio della Serenissima a incrementare la viticoltura: la città lagunare mesceva nelle sue osterie (i bàcari) vini del Piave in abbondanza. Con l’Unità d’Italia la “Scuola Enologica” di Conegliano fu il punto di riferimento e poi forza innovatrice dopo i due conflitti mondiali. Soprattutto il primo, la Grande Guerra, che su queste sponde si tramutò in leggenda, lasciò terre desolate e vigneti abbandonati. Alle gesta eroiche della Battaglia del Solstizio seguirono il coraggio e la resistenza della gente del Piave che senza sosta lavorò alla rinascita. Da allora il cammino prosegue nella direzione dell’evoluzione qualitativa. Enogastronomia, storia, bellezza del paesaggio, emozioni di un territorio che non può che incantare.
VIGNETI 
Un territorio predisposto per natura e ricco di tradizione vitivinicola è in grado di offrire a vitigni molto diversi tra loro le condizioni ideali. La produzione dei vigneti viene stabilita sulla base della loro vocazione o per la particolare passione del vignaiolo per un vitigno. I vigneti dei nostri consociati sono ubicati nei comuni di Ponte di Piave, Monastier, Zenson, Biancade e San Polo di Piave.

2 Prodotto/I

2 Prodotto/I

Acquista per
Prezzo
-
Confronta

Non hai articoli da confrontare.